Skill

Interessi scientifici

Nel periodo tra il 1989 e il 1996 si è occupato di architettura, tecnologie, processi e metodi della produzione e product management nel campo delle costruzioni e della trasformazione del territorio e dell’ambiente, design del componente edilizio, prevenzione della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro. In questo periodo ha sviluppato ricerche intorno ai nuovi modelli produttivi postindustriali. “La Neofabbrica” e “Metafisica del costruire” sono i titoli dei campi d’interesse scientifico battuti sui temi dei metodi per l’innovazione dei processi produttivi, “La palingenesi delle fabbriche” sui processi e sulle tecnologie ambientali di riqualificazione di grandi immobili dismessi e nel recupero urbano. Nel 1994 ha sviluppato la prima ricerca europea sulla dismissione dell’amianto nei processi edilizi e la promozione delle tecniche di bonifica e il primo congresso internazionale sul tema a Milano.

Dal 1995 si occupa di design dei processi e dei metodi per l’innovazione dei prodotti, dei servizi, degli spazi e dell’ambiente. L’attività di approfondimento scientifico di base ha riguardato in un primo periodo la relazione tra VALORE, BISOGNI, MERCE, arrivando alla determinazione delle basi della MERCEOLOGIA CONTEMPORANEA, approccio derivato dalla disciplina classica che attualizza gli studi sulle prestazioni chimico-fisiche utili all’interscambiabilità dei beni sul mercato, portandola da una tradizione economico-finanziaria a un’integrazione con le discipline e le pratiche del progetto. In questa fase di ricerca hanno acquisito un interesse particolare gli studi sui BENI DI LUSSO e di ALTA GAMMA, sui BENI CULTURALI, sul MADE IN ITALY.

Dal 2008 l’interesse si concentra intorno al ruolo del design come disciplina di mediazione tra saperi e interessi e gli studi si concentrano sulla relazione tra CORPO, PROCESSI e ANTICIPAZIONE.

Il CORPO (mente-corpo), inteso come materia prima di progetto. È una sintesi d’impronta strutturalista che riporta, dal passato remoto in modo continuo verso il futuro, l’attenzione del designer sul corpo come base e primo luogo di sperimentazione continua di ogni processo di trasformazione della realtà.

I PROCESSI: è sempre più forte l’attenzione che il mercato e la società ripongono al “come” rispetto al calo tendenziale di attenzione sul “cosa” produrre e sulle prestazioni del bene prodotto.

L’ANTICIPAZIONE: ogni discorso del design si concretizzerà nel futuro, dimensione di difficile studio e costruzione che costituisce limite e orizzonte di qualsiasi decisione umana di trasformazione della realtà.

Occupandosi in particolare d’integrazione tra Future sciences e design, Flaviano Celaschi nel 2010 ha fondato il primo gruppo di ricerca universitario in ADVANCED DESIGN presso il Politecnico di Milano, gruppo impegnato nella definizione delle pratiche e dei processi di progettazione a lungo termine, extreme design, continuous innovation, problem finding e design without clients.

Dal 2008 fonda un consesso di ricerca in forma di network internazionale dal nome Rete del Design dei Processi che, tra il 2008 e il 2016, organizza e coordina scientificamente cinque congressi in varie università del mondo (Torino, Porto Alegre, Belo Horizonte, Guadalajara, Valencia).

Nel 2015 è membro del comitato scientifico e promotore della prima conferenza internazionale sull’anticipazione ANTICIPATION PROJECT a Trento (www.anticipationproject.org).

Nel 2014, a Bologna, fonda, presso il Dipartimento di Architettura dell’Università, l’ANDAVANCED DESIGN CENTER, il primo centro internazionale di studi e ricerche sull’Advanced Design e lo studio dei futuri nei campi della progettazione, con la collaborazione integrata di dieci università internazionali.

È attualmente impegnato come responsabile scientifico nella definizione del SISTEMA DESIGN EMILIA ROMAGNA, una lettura sistemica e integrata degli attori istituzionali, professionali, culturali, imprenditoriali, sociali non profit, centri di ricerca e formazione, che compongono e sviluppano l’articolato sistema dell’INDUSTRIA CULTURALE E CREATIVA del distretto regionale nelle sue relazioni internazionali.

Sta preparando NGDPC, NEXT GEN DESIGN PACKAGING CENTER, per accogliere, in un centro avanzato di ricerca e formazione presso l’Università di Bologna, i più importanti soggetti istituzionali, ricercatori, professionisti e imprese che operano nel mondo dell’industria del packaging internazionale per l’innovazione di sistema che coinvolge produttori di macchine e sistemi di confezionamento e progettisti d’innovazione, nuovi materiali e food industries.

È interessato all’innovazione social design oriented per la trasformazione e la progettazione di servizi pubblici e partecipati e opera nell’URBAN@IT dell’Università di Bologna, centro studi e ricerche sulle politiche urbane delle città italiane.

 

Titoli accademici

Formato al Politecnico di Milano, laureato in Architettura con lode e dignità di pubblicazione della tesi di laurea nel 1988, si occupa di processi e tecnologie per l’architettura e per l’ambiente, disciplina dove consegue il Dottorato di ricerca presso la scuola di dottorato Inter sede delle Università di Torino, Università di Napoli Federico II, Università di Genova, Politecnico di Milano, nel 1995.

Ricercatore universitario dal 1996 e, successivamente, Professore Associato presso il Dipartimento di Tecnologia del Politecnico di Milano, nel 1999 fonda e dirige il primo Consorzio Italiano di Ricerca applicata e formazione continua sul design presso il Politecnico di Milano (consorzio POLI.DESIGN). Professore Straordinario dal 2000. Nel 2001 è tra i fondatori del primo dipartimento universitario italiano in design (INDACO) che dirige fino al 2003. Dal 2004 al 2008 è Ordinario di disegno industriale presso il Politecnico di Torino dove coordina il Corso di Laurea in Design e diventa Prorettore nel 2007.

Dal 2002 è membro del collegio docenti del Dottorato di ricerca in Design e Tecnologie per la Valorizzazione dei Beni Culturali al Politecnico di Milano, dottorato che contribuisce a fondare. Nel 2004 coordina il Dottorato di ricerca in Design e Comunicazione Visiva del Politecnico di Milano. Dal 2013 è membro del collegio di dottorato in Architettura (aperto alle varie culture del progetto alla scala del design di prodotto, dell’ingegneria dei processi e dell’architettura) del Dipartimento di Archittettura dell’Università di Bologna.

Professore Ordinario di Design presso il Politecnico di Milano tra il 2008 ed il 2012, dal 2013 insegna all’Università di Bologna dove coordina il Corso di Laurea in Design del Prodotto Industriale ed è Decano del Dipartimento di Architettura.

Tra il 2012 e il 2014 è membro unico del Comitato VQR di Valutazione Ministeriale per la ricerca scientifica del settore Disegno Industriale ICAR/13. È stato Presidente di commissioni di valutazione per il reclutamento dei professori presso il Politecnico di Milano, Politecnico di Torino, Università di Bologna, II Università di Napoli.

È membro del comitato scientifico di riviste internazionali e collane editoriali di ricerca sul design: Strategic Design Research Journal, editrice Unisions, Porto Alegre, Brasile; collana “Design e territorio” Franco Angeli e Università degli Studi di Firenze; rivista scientifica Anticipation, Springer, Svizzera, ed altre.

È Leader Academico presso l’Università Tècnologico de Monterrey, campus di Guadalajara, Jalisco, Messico, e Residential Leader Visiting professor presso L’Accademia di Arte di Hangzou, Repubblica Popolare Cinese.

È responsabile della valutazione scientifica universitaria del design della Fondazione Scienza e Tecnologia di Lisbona (Portogallo) ed è membro del Comitato scientifico del SAIE di Bologna.

 

Consulenza e ricerca applicata

Dal 1994 ha prodotto perizie, formazione ad hoc, consulenza strategica o mirata e ricerca pre-progettuale o di supporto all’innovazione dei prodotti e dei servizi per conto di:

  • BE-MA editrice, Milano, Italia
  • L’Oreal Paris, France
  • Carrefour Italia, Milano, Italia
  • Cean spa, Torino, Italia
  • Ordine degli ingegneri di Milano, Italia
  • Immobiliare Rossi, San Paolo, Brasile
  • Mantero seta, Como, Italia
  • Prefettura di Porto Alegre, Rio Grande do Sul, Brasile
  • Ordine degli architetti di Milano, Italia
  • NH Hoteles, Milano, Italia
  • Assimpredil, Milano, Italia
  • ASSOCOMUNICAZIONE, Milano, Italia
  • ENTE FIERE DI VICENZA, Italia
  • ZINCAR, Milano, Italia
  • Consorzio POLIEDRA, Politecnico di Milano, Italia
  • Esercito Italiano, Roma, Italia
  • COMUNE DI TORINO, Torino, Italia
  • Camera dei deputati, Roma, Italia
  • UNISINOS, Università de la Vale do Sinos, Porto Alegre, Brasile
  • Tècnologico de Monterrey, Guadalajara, Messico
  • QUANYOU, Chengdu, Repubblica Popolare Cinese
  • CRAI – Co.de., Torino, Italia
  • 3A Distribuzione alimentare, Asti, Italia
  • G.D. Gruppo COESIA, Bologna, Italia,
  • IPI, Padova, Italia
  • IMA spa, Bologna Italia
  • SENAI, Brasilia, Brasile
  • PREFABBRICATI PERUZZI, Milano, Italia
  • Centro de Design SEBRAE, San Paolo, Brasile
  • Scuola Edile di Milano, Italia
  • Consorzio POLI.DESIGN, Politecnico di Milano, Italia
  • SENAI CETIQT, Rio de Janeiro, Brasile
  • CONFARTIGIANATO, Roma, Italia
  • Prefettura di Sao Leopoldo, Rio Grande do Sul, Brasile
  • Comitato Paritetico Territoriale, Milano, Italia
  • BRENTA PRECOMPRESSI, Varese, Italia
  • Comune di Fratterosa, Pesaro Urbino, Italia
  • FORMEDIL, Roma, Italia
  • CONSORZIO MIP, Politecnico di Milano, Italia
  • Hightone, Nanjing, Repubblica Popolare Cinese
  • JOBS spa, Piacenza, Italia
  • SUNING, Nanjing, Repubblica Popolare Cinese
  • MADESA, BRINNA, Porto Alegre – San Paolo, Brasile
  • APRICA KASSAI, Osaka, Japan
  • Prefettura di Uberaba, Minas Gerais, Brasile
  • PANASONIC, Osaka, Japan
  • JOLLY HOTEL, Vicenza, Italia
  • MANDELLI INDUSTRIE, Piacenza. Italia
  • Collegio dei geometri di Treviso, Treviso, Italia
  • Design Innovation, Milano, Italia
  • ALLEMANDI editore, Torino, Italia
  • CCIAA di Mantova, Italia,
  • Creative Academy, Richemont group, Svizzera
  • Manerba spa, Mantova, Italia
  • Consorzio Oltrepo Mantovano, Mantova, Italia
  • Istituto Italiano di Imballaggio, Milano, Italia
  • CONFCOMMERCIO, Roma, Italia
  • CONFINDUSTRIA, Roma, Italia
  • CCIAA di Torino, TWDC, Italia
  • Gardesa spa, Piacenza, Italia
  • PL ABET LAMINATI, Monza, Italia
  • FORMAPER, Milano, Italia
  • Centro metropolitano di design, Buenos Aires, Argentina
  • LUMETEL, Brescia, Italia
  • REBUFFI, Brescia, Italia
  • MASISA, Santiago, Cile
  • BS, Brescia, Italia
  • CESTEC, Milano Italia
  • MIUR, ministero dell’Università e della ricerca, Roma, Italia
  • FCT FONDAZIONE SCIENZA E TECNOLOGIA, Lisbona, Portogallo

©Flaviano Celaschi | RSS | amministrazione | spazio ftp
project by Luana Marmo | powered by Mavida snc with WordPress